Alassio con i bambini

Ciao a tutti! Questa Monkey’s review arriva da una mia amica. Sì, sono piccolo ma ho già molti amici!

Martina con il papà

Martina quando aveva undici mesi è stata ad Alassio e mi ha raccontato un sacco di storie a riguardo.

Lei e la sua famiglia avevano scelto di pernottare in un albergo di nome “Hotel Toscana” che ha una posizione proprio fantastica: in zona centrale, a 80 metri dalla sabbia della spiaggia, a pochi passi dal “budello”. Una stradina super famosa per i negozi eleganti e i palazzi fascinosi.

Appena arrivata, era stata subito colpita dalla gentilezza del personale ed entrata in camera aveva trovato un regalo tutto per lei. Un bel kit di benvenuto con zainetto, secchiello, palette e formine!! La sua camera era perfetta e aveva un lettino tutto per lei. Che invidia, a me non le ha mai regalate nessuno quelle robe li, forse perché la sabbia per adesso cerco solo di mangiarla.

Una delle cose che però è piaciuta di più a Martina è stata fare la pappa. Mi ha raccontato che il ristorante aveva una zona appositamente studiata per i bimbi come noi e che su richiesta le preparavano quello che voleva per la sera. Nei contenitori c’erano tre tipi di pasta di diverse forme e due sughi: ragù o pesto fatto da loro. Roba da diventare veramente ciccioni!!

Anche alla sua mamma e al suo papa è piaciuto molto fare la pappa, forse sono solo molto golosi, ma pensate che mangiavano così tanto, che Martina preferiva andare a giocare con due ragazze chiamate animatrici mentre i suoi cenavano.

Dopo che i suoi genitori avevano finito di mangiare, si giocava ancora: palloncini, musica e poi delle cose soffici dove si può rotolare e saltare dette gonfiabili. Anche in cortile cerano altri giochi! Scivoli e cosi divertenti ovunque!

https://www.hoteltoscanaalassio.it/it/hotel-bambini-famiglia-alassio-liguria.html#

In hotel, gratis, si potevano prendere le bici con il seggiolino per fare i giri in giro e sempre gratuitamente avevano anche i passeggini.

Pensate che per aiutare la mamma di Martina a rilassarsi, quando lei riposava, i signori dell’albergo hanno costruito una cosa chiamata SPA.. io non ho capito bene cosa sia, ma Martina mi ha ripetuto molte volte che la sua mamma era molto felice di quel posto. Anche Martina però si rilassava perché c’era una piscina per lei e i suoi amichetti se non voleva andare al mare.

Oltre a parlarmi dell’hotel la mia amica ha aggiunto che Alassio poi è un posto veramente bello. Il lungomare che arriva fino a Laigueglia è pieno di stabilimenti balneari, locali e ristoranti. Ci sono un sacco di giostrine per divertirsi.

In centro poi c’è il trenino che ti fa vedere un sacco di cose senza stancarsi: http://www.treninimiletto.it/trenino-di-alassio/ . Lo voglio assolutamente prendere quando sarò più grande!

La pavimentazione stradale non è proprio perfetta quindi ogni tanto con il passeggino si prende qualche scossone e in alcuni punti mancano anche dei parapetti di sicurezza, quindi i bimbi grandi che corrono devono fare attenzione. Mi ha detto di prestare cura anche alle biciclette.  

Alassio è famosa per un muro, un muro piccolo, infatti, lo chiamano “Muretto”. La mamma mi ha detto che è stato costruito da muratori gnomi ed è noto per essere stato decorato, dagli anni ‘50 a oggi, con piastrelle autografate o disegnate da personaggi famosi. Uno famoso famoso era un amante del mojito cui piaceva pescare, tal Ernest Hemingway. Ci sono mattonelle di tanti gusti. La preferita di Martina era una di due fidanzati chiamata “Les amoureux”.. lei è una femmina le piacciono le cose romantiche!

Ci sono tante cose da fare nella “città degli innamorati”, ma in particolare, mi piace dirvi che, adatta a tutti, c’è l’escursione al “Santuario dei Cetacei”. In mare si vanno a vedere i pesci, che pesci non sono ma stanno nell’acqua lo stesso, e insieme a un dottore biologo si possono avvistare ben otto specie di questi cosi che si chiamano cetacei. I giri con la barca si fanno da Giugno a Settembre. https://www.whalewatchliguria.it/

Come al solito la mamma prima di salutarvi vi segnala che i dottori sono ovunque.  https://www.miodottore.it/pediatra/alassio

Ciao a tutti!!! Io vado a pensare ai pesci che pesci non sono. A presto

8 pensieri riguardo “Alassio con i bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...